NOVENA AI SS. COSMA E DAMIANO “DIO HA SCELTO IL SUO POPOLO PER UNA STORIA DI NUZIALITA’ ” (Esortazione Apostolica Amoris Laetitia) Dal 16 al 26 settembre 2018

Pubblicato giorno 3 settembre 2018 - In home page, in primo piano

Immagine-054-150x150 NOVENA AI SS

Carissima Comunità dei Santi Cosma e Damiano,

il cammino pastorale della Chiesa diocesana di Brindisi-Ostuni nel 2018/19 sottolinea l’esperienza della nuzialità come proposta di Dio all’umanità. Per nuzialità  non intendiamo esclusivamente la vita matrimoniale, ma ogni dimensione della persona umana che è vocazione alla relazionale, vocazione alla comunione, vocazione a realizzarsi in pienezza. Il fondamento nuziale è la scelta preferenziale di Dio di stabilire con il suo popolo i fondamenti del rapporto: “Io sono il vostro Dio e voi sarete il mio popolo”. Da questa mutua appartenenza nasce il rapporto nuziale e il cammino di fedeltà. E’ vero che viviamo in un contesto socio/culturale, nel quale numerosi sono gli attacchi agli impegni di fedeltà nella famiglia, nelle relazioni, nello spazio affettivo, negli impegni di servizio al bene comune o alla comunità di chiesa, nei ruoli educativi della paternità e maternità, nella vita consacrata con la dedizione permanente, nella scelta di servizio e di promozione con gesti e segni di carità verso i più svantaggiati, ma tutto ciò non cancella e non indebolisce la scelta di Dio per il suo popolo. Il legame con il Signore Risorto e vittorioso è la sfida alle nostre debolezze. La fedeltà in ogni stato di vita, realizza la nuzialità con Dio e stabilisce relazioni in comunione.Tutte le scelte di vita e di testimonianza cristiana anche se vissute tra le difficoltà sono la risposta comunitaria e personale al progetto fedele di Dio che in Gesù ha offerto il profumo del  Regno e l’odore del Vangelo alla storia. Come vivere la fedeltà cristiana e umana degli impegni? Con un sano, fruttuoso e lento cammino di discernimento e di accompagnamento, in particolare  alle nuove generazioni,  perché nel tempo della secolarizzazione e della fragilità, stare accanto è pilastro di fedeltà e di fortezza. La Novena ai Santi Medici ci aiuterà ad entrare nell’anno pastorale e a mettere in atto le attenzioni verso ogni cammino vocazionale affinché la vita della comunità e personale sia risposta nuziale all’amore di Dio. L’Esortazione Apostolica di Papa Francesco “Amoris Laetitia”, la Parola di Dio quotidiana e la riflessione che i pastori offriranno, aiuteranno a vivere le giornate nella consapevolezza di uno stile di vita vissuto con discernimento e accompagnamento nelle fatiche quotidiane. I giorni della novena, con la preghiera reciproca e l’approfondimento, saranno di stimolo agli impegni d’amore verso la storia; così da offrire a Dio il culto, la gratitudine dei suoi doni e a crescere e maturare nella fede consegnando ai fratelli la testimonianza e l’appassionato servizio di carità. Il bene nel tempo passa attraverso il nostro essere e operare. Auguri d’ogni bene a tutti.  

Ostuni 1° settembre 2018            don Giovanni

             

                              

 

 

 

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)