Mons. Rocco Talucci

Arcivescovo emerito TalucciNato a Venosa (Pz) il 6 settembre 1936. Il 4 ottobre 1953 entra nel Pontificio Seminario Regionale Pio XI di Salerno. Il 23 luglio 1961 è ordinato sacerdote nella Cattedrale di Venosa. Il 1 Ottobre 1963 inizia il ministero a Rionero in Vulture. È assistente regionale degli aspiranti di Azione Cattolica. Canonico del Capitolo Cattedrale di Venosa. Consegue il dottorato in Sacra Teologia presso la Pontificia Università Lateranense a Roma. Il 1° settembre 1972 è chiamato a Venosa da mons. Giuseppe Vairo come direttore dell’ufficio catechistico diocesano. Un anno dopo inizia il ministero a Lavello, mentre il 13 febbraio 1980 viene nominato parroco a Venosa. Nel 1982 è delegato regionale della Caritas di Basilicata. Nel 1986 diventa assistente diocesano dell’Azione Cattolica.

Eletto vescovo di Tursi-Lagonegro il 25 gennaio 1988 da Giovanni Paolo II di v.m., è stato consacrato il 25 marzo 1988 da S.Em. Card. Bernardin Gantin, all’epoca prefetto della Congregazione dei Vescovi. Il 23 maggio 1997 viene nominato Presidente della Commissione episcopale per il laicato della Conferenza Episcopale italiana. È vicino alle popolazioni del lagonegrese colpite dal terremoto del 9 settembre 1998. Nell’aprile 1999 guida la delegazione dei vescovi italiani a Sarajevo.

Trasferito alla sede arcivescovile di Brindisi-Ostuni il 5 febbraio 2000, ha iniziato il suo nuovo ministero l’8 aprile successivo.

E’ stato membro della Commissione per l’Evangelizzazione dei popoli e la Cooperazione tra le Chiese. Nella Conferenza Episcopale Pugliese è il Vescovo delegato per il laicato.

Indirizzo di Mons. Talucci:
Corso Garibaldi, 135 – 85029 Venosa (Pz)

Condividi su:   Facebook Twitter Google