APPROFONDIAMO IL CAMMINO DI INIZIAZIONE CRISTIANA-Settimana residenziale di formazione sull’Iniziazione Cristiana-

Pubblicato giorno 7 luglio 2019 - In home page, in primo piano

Iniziazione-cristiana-in-pratica

Dal 30 giugno al 6 luglio u.s. si è svolto a Terrasini (PA) il Convegno Nazionale dell’Ufficio Catechistico. L’attenzione del servizio evangelico è stato posto sulla pratica , lo sguardo e l’esperienza nel contesto culturale italiano. Il convegno è pensato, in tre anni, in forma laboratoriale. Quest’anno  l’attenzione è stata posta ai soggetti dell’IC. E’ necessario passare dalla catechesi dei catechisti alla comunità catechista. Il famoso detto africano: “per educare un bambino ci vuole un villaggio”. E’ necessario il pluralismo dei soggetti  educativi. Una pluralità sinfonica di ruoli che generano alla fede. Una catechesi non timorosa dei numeri,  dei calcoli, delle quantità,  ma vissuta e sperimentata sulle relazioni umane vere e profonde. La comunità soggetto educante è chiamata a stimolare lo stare insieme delle famiglie affinché non si abbia la delega alla parrocchia. Nelle famiglie nasce e passa la generatività della fede. La famiglia grembo della vita e anche della vita di fede. Invito gli Operatori Pastorali e le varie sensibilità ad accostarsi ai testi delle relazioni attraverso il sito dell’Ufficio Catechistico Nazionale. Buon approfondimento.

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)